Android Tutti gli articoli

Redmi K20: nome confermato e spuntano risultati benchmark e prime cover

Redmi K20: nome confermato e spuntano risultati benchmark e prime coverRedmi K20: nome confermato e spuntano risultati benchmark e prime cover

K per Killer: la conferma del nome arriva direttamente, sul social cinese Weibo, dal profilo ufficiale Redmi e dal suo general manager Lu Weibing. Nel frattempo, in rete, iniziano a circolare le prime immagini delle cover e qualche benchmark dello smarphone.

Il nome del tanto atteso primo top di gamma del sub-brand Xiaomi è stato confermato e sarà, dunque, Redmi K20. Le immagini che sono state condivise su Weibo rimandano molto all’espressione “flagship killer” utilizzata da OnePlus agli esordi, dato che dovrebbe essere proprio questa la volontà del nuovo marchio cinese.

Le specifiche non sono state confermate a pieno ma sappiamo che ci sarà sicuramente un sensore d’impronte in-display, uno schermo senza notch o fori, camera anteriore pop-up e, grazie alle prime immagini delle cover apparse in rete in queste ore, un comparto fotografico posteriore che dovrebbe comprendere almeno tre sensori. Per il resto, i rumor prevedono Snapdragon 855, display OLED da 6,39″, RAM da 6 o 8 GB ed una batteria da 4.000 mAh con ricarica rapida a 27W.

Nel frattempo, sempre il general manager dell’azienda Lu Weibing, ha condiviso su Weibo i risultati del test AnTuTu di Redmi K20, il quale ha fatto registrare il punteggio record di 458.754, superando anche il Nubia Red Magic 3 che nei giorni scorsi aveva stabilito il primato su AnTuTu, dato che ci conferma la presenza di un processore decisamente potente.

Ancora non sappiamo se uscirà in due varianti, con lo Snapdragon 855 riservato alla versione Pro ed uno Snapdragon 730 sul modello base, e non ci sono conferme su data di presentazione e specifiche complete ma, comunque, non dovrebbe mancare molto tempo.

Guarda l’articolo originale