Social, web e tecnologia Tutti gli articoli

Calibra, il logo dell’app per la criptovaluta di Facebook è copiato

Nel corso degli ultimi giorni Facebook ha annunciato l’arrivo di Libra, una criptovaluta che il colosso dei social network ha contribuito a creare realizzando la Libra Association, un gruppo di 27 partner (più 2, Facebook e la sua sussidiaria Calibra) che ne gestirà il lancio e il mantenimento, provvedendo anche alla creazione di un fondo di asset che di fatto rendono la criptovaluta una stablecoin e quindi più affidabile rispetto ad alternative come i Bitcoin. In contemporanea con l’annuncio, Facebook ha inoltre presentato Calibra, l’azienda e applicazione che il social network utilizzerà per consentire agli utenti di inviare e ricevere denaro su WhatsApp e Messenger. Ma c’è un problema: l’icona di Calibra sembrerebbe essere stata copiata.

A denunciarlo è la startup finanziaria Current su Twitter, dove ha fatto notare l’enorme somiglianza tra il suo logo e quello di Calibra. Che fondamentalmente differisce solamente per il colore utilizzato, ma riporta in maniera praticamente identica il cerchio e la tilde, simbolo della nuova criptovaluta. “Questo è quello che succede quando ti resta solamente una matita” ha ironizzato la startup sul suo profilo Twitter. Current è una realtà lanciata nel 2017 responsabile di una carta di credito basta su un’applicazione e dedicata ai più giovani. Oltre a poterla usare per gestire la propria carta, l’app consente anche di inviare soldi agli amici in maniera simile a quanto consentirà di fare Calibra.

Certo, in questo caso si potrebbe trattare di una casualità e non di un vero e proprio plagio. D’altronde né i cerchi né la tilde sono simboli poco comuni e proprio una serie di tre tilde costituisce il logo di Libra, la criptovaluta sulla quale Calibra si baserà. È altrettanto vero, però, che la somiglianza è innegabile e che, trattandosi in entrambi i casi di servizi finanziari, la confusione è dietro l’angolo.

Guarda l’articolo originale