Android Tutti gli articoli

Google Pixel 4: gli ultimi render mostrano una dual cam anteriore

Nelle ultime ore, sono emersi in rete i primi leak che offrono una visione completa del prossimo smartphone della casa di Mountain View, i quali mostrano una doppia fotocamera anteriore ed una tripla configurazione di quella posteriore.

I rumor sul prossimo Google Pixel 4 continuano a susseguirsi, e, dopo aver visto la parte posteriore in un’immagine postata ufficialmente dall’azienda californiana su Twitter, oggi sono usciti i primi render che offrono una, apparentemente realistica, visione completa delle caratteristiche estetiche.

Nel dettaglio, le immagini emerse online, postate da PriceBaba e OnLeaks, mostrano un bordo superiore abbastanza spesso nel quale si possono notare quelle che sembrerebbero essere due fotocamere, assieme ad un altro sensore, il quale potrebbe essere quello di prossimità, uno nuovo per lo sblocco con il volto più sicuro o, come sostiene il tipografo di Twitter Max J., uno per i gesti presumibilemente correlato all’iniziativa Project Soli. Nel lato destro della cornice superiore, inoltre, è possibile notare un’area apparentemente vuota che potrebbe ospitare i sensori per il riconoscimento facciale.

Niente notch o fori, dunque, nella parte superiore, e, nella parte inferiore, si troverebbe una cornice decisamente più sottile dove non è presente alcun sensore per le impronte che, probabilmente, verrà implementato sotto al display.

Nel retro dello smartphone troviamo, come visto anche nell’immagine ufficiale postata da Google, una probabile tripla configurazione della fotocamera, con due sensori principali, uno dei quali di dice essere un teleobiettivo, ed un terzo sensore che, data la dimensione inferiore rispetto agli altri due, potrebbe essere un sensore ToF per l’effetto di profondità o, come già visto su alcuni ultimi Huawei/Honor, un sensore dedicato alle macro.

Nel frame dello smartphone è possibile vedere il pulsante di accensione bianco ed il bilancere del volume ai lati, senza, quindi, un pulsante dedicato all’assistente Google che, però, dovrebbe attivarsi con lo squeeze, la griglia dello speaker e la USB type-C nel frame inferore e, inoltre, si può notare l’assenza del jack da 3.5mm per le cuffie.

I leakers che hanno postato questi render, da prendere alla leggera nonostante l’affidabilità e l’esperienza dei siti in questione, sostengono che le dimensioni del prossimo Pixel 4 saranno 160.4 x 75.2 x 8.2mm, leggermente più lungo, stretto e sottile rispetto al Pixel 3 XL. Staremo a vedere se le indiscrezioni continueranno ad andare in questa direzione fino alla presentazione ufficiale che, come sempre, dovrebbe tenersi a fine settembre.

Guarda l’articolo originale