Social, web e tecnologia Tutti gli articoli

Su WhatsApp potrai ascoltare le note vocali dalle notifiche

È in arrivo una novità interessante per gli utenti Apple di WhatsApp. Gli sviluppatori della popolare piattaforma di messaggistica sono infatti al lavoro su una caratteristica che dovrebbe presto vedere la luce sui dispositivi mobili della casa di Cupertino: è la possibilità di ascoltare i messaggi vocali direttamente dal centro notifiche. A riferirlo, come di consueto, è la comunità di beta tester che fa capo a WABetainfo, che si riferisce a voci già circolate in passato ma che in queste ore sembrano aver trovato una nuova conferma.

Nella fattispecie il gestore della community ha pubblicato su Twitter una schermata di una versione preliminare e non ancora pubblica dell’app, nella quale si vede in azione la tipologia di notifica in questione: una semplice finestra nella quale trova posto la consueta interfaccia di riproduzione delle note vocali di WhatsApp, con tasto per la riproduzione, barra di avanzamento e immagine del profilo del mittente. Per il momento sembra che la novità sia in arrivo solo per la versione iOS dell’app, ma è poco plausibile che gli sviluppatori decidano di privare Android di una funzionalità simile.

Il funzionamento invece è piuttosto chiaro: all’arrivo di una nota vocale il destinatario potrà ascoltarla al volo direttamente tra le notifiche, senza cioè necessariamente perdere tempo entrando nell’app. Per i più paranoici questo significa incidentalmente che sarà possibile ascoltare note vocali evitando di comunicare agli altri contatti l’orario di ultimo accesso all’app, con una riserva però: con tutta probabilità ascoltare il messaggio vocale invierà comunque al mittente la doppia spunta blu di avvenuta lettura.

Resta ignoto quando in effetti la novità troverà posto all’interno di WhatsApp: secondo WABetaInfo potrebbe fare parte di un aggiornamento più corposo insieme ad altre caratteristiche; se così fosse, potrebbe arrivare insieme all’atteso sdoppiamento dell’app che dovrebbe dare vita a una versione dedicata esclusivamente alle tavolette della serie iPad.

Guarda l’articolo originale