Apple Tutti gli articoli

L’iPhone si carica solo fino all’80%? Ecco perché

Se avete aggiornato il vostro iPhone a iOS 13, probabilmente vi sarete accorti di un particolare comportamento che a molti potrebbe sembrare un bug: lo smartphone collegato alla corrente potrebbe arrivare all’80 percento di carica per poi fermarsi e non completare il processo. Sui social sono in molti a lamentarsi di quella che sembra essere una falla nel nuovo software dei dispositivi della mela, ma che in realtà è una funzionalità voluta da Apple che aiuterà a salvaguardare la durata della batteria. Questo perché in realtà il “blocco” è stato pensato per assicurare la salute del telefono evitando una ricarica troppo veloce della batteria.

Il motivo è semplice: effettuando una ricarica troppo rapida dallo 0 al 100 percento della batteria, questa potrebbe surriscaldarsi troppo e, di conseguenza, usurarsi portando a possibili problematiche sul lungo termine. Bloccando la ricarica all’80 percento, invece, si evita che nel tempo la “capacità massima” della batteria – visualizzabile nel menu dedicato alla batteria – non venga ridotta troppo. Per questo si consiglia sempre di ricaricare il telefono tra il 40 e l’80 percento. Una pratica che con iOS 13 diventa uno standard imposto, si fa per dire, dal software del telefono.

Cos’è il Caricamento Ottimizzato

In breve, con l’ultimo aggiornamento del sistema operativo la mela ha introdotto un caricamento ottimizzato in grado di analizzare le abitudini degli utenti e impostare il processo di ricarica di conseguenza. Una pratica utile soprattutto per chi ricarica lo smartphone di notte, usanza che ora viene gestita a livello software per non caricare semplicemente la batteria dallo 0 a 100 nel minor tempo possibile, ma bloccando la ricarica all’80 percento per poi riprenderla in modo da far trovare all’utente lo smartphone carico quando si sveglia. Qui può capitare il problema: il telefono sa quando ci svegliamo perché registra i momenti in cui attacchiamo e stacchiamo il telefono dalla presa e il momento esatto in cui lo sblocchiamo al mattino. Questo, per il software, è il momento in cui far trovare l’iPhone carico al 100 percento. Se però una mattina ci alziamo due ore prima del solito, questa pratica viene interrotta senza preavviso. E rischia di farci trovare lo smartphone all’80 percento.

Come disattivare il Caricamento Ottimizzato

Ovviamente si tratta di un’eventualità che può capitare e infastidire, ma che se raffrontata alla salvaguardia della batteria può risultare assolutamente accettabile. In ogni caso, quando sapete di dovervi alzare prima del previsto potete disattivare questa funzione direttamente dal menu dell’iPhone. VI basta recarvi in Impostazioni, Stato batteria e disattivare “Caricamento Ottimizzato”. Facendolo potete scegliere due opzioni: “Disattiva fino a domani” o “Disattiva”. La prima soluzione è utile proprio per le mattine in cui sappiamo didoverci alzare prima.

Guarda l’articolo originale