Social, web e tecnologia Tutti gli articoli

WhatsApp, tre modi per installare la beta (e provare in anteprima il tema scuro)

WHATSA

Finalmente ci siamo. Gli sviluppatori hanno ufficialmente reso disponibileil tema scuro di WhatsApp, una particolare modalità grafica che rivoluziona l’interfaccia dell’applicazione per i messaggi gratis e permetterà di consumare meno la batteria, aumentando così l’autonomia degli smartphone dotati di display AMOLED.

Attualmente però, il tema scuro di WhatsApp è disponibile solo nella beta dell’applicazione per Android e non è ancora possibile utilizzarlo qualora si avesse scaricato la versione ufficiale dell’app dal Play Store. In pochi sanno però che chiunque può provare in anteprima le novità di WhatsApp e diventare beta tester. Farlo è molto semplice ed è possibile tramite tre diverse modalità, sicure ed affidabili.

1 – Scaricare la beta di WhatsApp con il programma ufficiale

La prima modalità con la quale è possibile diventare beta tester di WhatsApp e scaricare l’ultima beta disponibile nel Play Store, necessita l’adesione al programma ufficiale di test pubblico.

Per farlo è necessario recarsi sulla pagina del Play Store dedicata alla beta di WhatsApp. Da questa pagina è possibile iscrivervi alla fase di prova e scaricare l’applicazione necessaria per provare le ultime novità in anteprima. Basta accettare i termini e le condizioni di utilizzo e cliccare su “Diventa un tester”.

scaricare beta whatsapp

Nonostante si tratti di un programma pubblico, la sezione beta testing di WhatsApp è a numero chiuso ed è possibile che, dopo aver effettuato la procedura, compaia un messaggio di errore con il quale il sistema avvisa che la fase beta è piena. Ma non disperate: vi basterà attendere qualche giorno e riprovare. I nuovi inviti vengono infatti sbloccati periodicamente e WhatsApp accetta a distanza di tempo nuovi utenti nel programma beta.

2 – Scaricare la beta di WhatsApp da APK Mirror

Un’altra opzione per scaricare la beta di WhatsApp è quello di usufruire di APK Mirror. Si tratta di uno dei portali più sicuri e famosi del mondo per quanto riguarda i pacchetti di installazione delle applicazioni per Android, nel quale è possibile anche scaricare le ultime versioni beta rilasciate dagli sviluppatori. In questo caso però, l’operazione dovrà essere effettuata in maniera del tutto manuale: una volta terminata l’installazione della beta, qualora dovessero essere rilasciati aggiornamenti, bisognerà ripetere nuovamente tutta la procedura e scaricare autonomamente il nuovo pacchetto di installazione.

scaricare beta whatsapp

Scaricare la beta di WhatsApp tramite APK mirror è comunque molto semplice. Tutto quello che bisognerà fare è dirigersi verso la sezione del portale dedicata proprio alle beta di WhatsApp per Android (raggiungibile cliccando qui) e selezionare la versione più recente dell’applicazione.

scaricare beta whatsapp

Una volta scaricato il pacchetto di installazione APK di WhatsApp Beta, bisognerà installarlo così come si fa con una qualsiasi applicazione Android, dare il permesso di aggiornare un’app già presente nel dispositivo (qualora fosse già stata installata una versione precedente di WhatsApp) ed il gioco è fatto: riavviata l’applicazione, si potrà utilizzare WhatsApp con tutte le nuove funzionalità, compreso il tema scuro.

3 – Scaricare la Beta di WhatsApp con WhatsApp Beta Updater

La terza modalità per scaricare la Beta di WhatsApp e provare in anteprima tutte le novità, è possibile grazie allo sviluppatore Javier Santos che ha rilasciato un’app gratis Android con la quale è possibile scaricare automaticamente gli aggiornamenti e le beta WhatsApp in maniera del tutto automatica.

La prima cosa da fare è scaricare l’APK dell’applicazione (raggiungibile cliccando QUI), successivamente l’installazione per le app con Origini sconosciute (troverete l’opzione nella sezione Sicurezza del vostro smartphone) e procedere con l’installazione di Beta Updater for WhatsApp.

Installata l’app gratis Android il gioco è fatto. Al primo avvio dell’applicazione verrà effettuato un controllo incrociato con la versione di WhatsApp attualmente installata nel dispositivo e l’ultima versione WhatsApp disponibile e, nel caso sia disponibile una nuova versione, selezionando il tasto giallo posto in basso a destra si darà il via al download dell’aggiornamento WhatsApp, che verrà installato con la tipica procedura di installazione delle App Android.

Guarda l’articolo originale